I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

martedì 27 maggio 2014

Fototrappolaggio ai Ghirardi

Delle tre fototrappole originariamente installate nell'Oasi WWF dei Ghirardi solo una è ancora attiva (una è stata rubata, una si è guastata irreparabilmente), e continua a regalarci immagini degli animali selvatici che abitano l'Oasi.

Le fototrappole sono uno strumento insostituibile per monitorare la fauna e per poter scoprire specie nuove (stiamo cercando di documentare la presenza del cervo, sicuramente  presente ma mai visto direttamente, e di scoprire se specie in espansione in Emilia Romagna, come il gatto selvatico e la martora, siano arrivate anche da noi).

Se siete interessati ad aiutarci ad acquistare nuove fototrappole per sostituire quelle perse, vi preghiamo di contattarci direttamente: oasighirardi@wwf.it

Piccoli di cinghiale

Capriolo

Capriolo

Daino

Cinghiale

Lepre

Daini

Cinghiale

Nessun commento:

Posta un commento