I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

sabato 27 febbraio 2016

Laboratorio di cesteria

L' ASSOCIAZIONE PICCOLI PRODUTTORI VAL TARO IN COLLABORAZIOBECON LA RISERVA NATURALE DEI GHIRARDI ORGANIZZA

DOMENICA 13 MARZO 2016 

LABORATORIO DI CESTERIA

RIVOLTO A CHIUNQUE ABBIA VOGLIA D'IMPARARE O DI
MIGLIORARE LE TECNICHE D'INTRECCIO PER COSTRUIRE
CESTI TONDI E OVALI GRANDI O PICCOLI...

PROGRAMMA

ORE 10.00 12.30 i diversi materiali che si possono utilizzare per l'intreccio,
raccolta e preparazione. Realizzazione del fondo del cesto

ore 12.30-14.00 PRANZO (condiviso ognuno porta qualcosa anche piatto
bicchiere e posate)

ore 14.00- 17.30 realizzazione dell'alzata e del manico del cesto.

OGNI PARTECIPANTE REALIZZERÀ UN CESTO CHE SI PORTERÀ A CASA
Portare un coltello a punta e forbici da potatura ed un grembiule
.
IL LABORATORIO SI SVOLGE PERSSO: CENTRO VISITE RISERVA dei GHIRARDI LOC. PRADELLE DI PORGIGATONE- STRADA SINISTRA TARO 151 (PR)

Il costo per partecipare al corso è di 30,00 euro.

Per informazioni e prenotazioni: daniele@autoproduzioni.net cell. 3465943185


Nuova escursione sulle tracce del lupo Domenica 6 marzo

Visto l’eccezionale interesse destato dalla escursione dedicata al lupo di domenica 28 Febbraio, purtroppo coincidente con una intensa perturbazione, la Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi ripete l’esperienza DOMENICA 6 MARZO, alle 9:30 questa volta con partenza dal CENTRO VISITE di Pradelle, sulla strada tra Borgotaro e Porcigatone- passo S. Donna. 

Si coglie l’occasione per segnalare a chi fosse interessato all’escursione originale, domani 28 Febbraio, che in questo momento (ore 21 di sabato) è in corso una forte nevicata sulla alta Valle del Taro, per cui domani potrebbe essere problematico raggiungere il luogo della escursione. Fate riferimento al numero 349-7736093 (Guido Sardella) per informazioni aggiornate sulla situazione. Si sconsiglia di mettersi in viaggio chi venisse da grande distanza.



Davvero c'è da aver paura ad uscire nel bosco? Una escursione nel territorio dei lupi, alla scoperta... di quanto sono discreti e timorosi dell'uomo
 
 Sul lupo, si sa, se ne dicono tante… Dalla fiaba il salto alla realtà è facile, forse troppo! Animale più temuto che conosciuto, simbolo di una natura che difficilmente si piega alle regole dell’uomo, è forse per questo che il lupo suscita da un lato paure quasi ancestrali e, dall’altro,  ammirazione e curiosità per la forza e la bellezza che questo animale esprime. I Parchi del Ducato e il WWF, con l’escursione guidata “Sulle tracce del lupo” cercano il giusto equilibrio fra “estremi” attraverso un percorso di scoperta che, alla ricerca delle tracce e con l’osservazione degli ambienti di vita, dimostra solo che…”il Lupo fa il Lupo”. Qual è la consistenza delle popolazioni in Appennino e nella Riserva? Quali sono le abitudini di vita e come si studia la specie? 
 
Visita guidata gratuita con guida GAE-WWF. Percorso senza difficoltà particolari, accessibile anche a bambini (da 6 anni in su) abituati ad escursioni, richiede scarponi da escursionismo o stivali di gomma (terreni fangosi) e abbigliamento adeguato alle condizioni invernali (freddo e vento).  Consigliati binocolo e macchina fotografica. Ritrovo presso il CENTRO VISITE di Pradelle, sulla strada tra Borgotaro e Porcigatone- passo S. Donna,  Domenica Marzo alle ore ore 9:30. Durata circa 3 ore. Info: 349 7736093 oasighirardi@wwf.it









giovedì 18 febbraio 2016

Sulle tracce del lupo. Escursione guidata domenica 28 Febbraio

Davvero c'è da aver paura ad uscire nel bosco? Una escursione nel territorio dei lupi, alla scoperta... di quanto sono discreti e timorosi dell'uomo


Sul lupo, si sa, se ne dicono tante… Dalla fiaba il salto alla realtà è facile, forse troppo! Animale più temuto che conosciuto, simbolo di una natura che difficilmente si piega alle regole dell’uomo, è forse per questo che il lupo suscita da un lato paure quasi ancestrali e, dall’altro,  ammirazione e curiosità per la forza e la bellezza che questo animale esprime. I Parchi del Ducato e il WWF, con l’escursione guidata “Sulle tracce del lupo” cercano il giusto equilibrio fra “estremi” attraverso un percorso di scoperta che, alla ricerca delle tracce e con l’osservazione degli ambienti di vita, dimostra solo che…”il Lupo fa il Lupo”. Qual è la consistenza delle popolazioni in Appennino e nella Riserva? Quali sono le abitudini di vita e come si studia la specie? 

Visita guidata gratuita con guida GAE-WWF. Percorso senza difficoltà particolari, accessibile anche a bambini (da 6 anni in su) abituati ad escursioni, richiede scarponi da escursionismo o stivali di gomma (terreni fangosi) e abbigliamento adeguato alle condizioni invernali (freddo e vento). In caso di copertura nevosa l'escursione si terrà con le ciaspole. Consigliati binocolo e macchina fotografica. Ritrovo presso la sbarra di Costa dei Rossi , alle ore ore 9:30. Durata circa 3 ore. Info: 3497736093 oasighirardi@wwf.it








lunedì 15 febbraio 2016

Corso di innesto e potatura

L’Associazione Piccoli produttori Alta Val Taro presenta la prima edizione del corso di potatura e innesto che si terrà nei giorni di Sabato 20 Febbraio e 5, 12 e 26 Marzo, con i docenti Enrico Bocchi e Ernesto Novembre.
Costo dell’intero corso € 60,00
Le lezioni teoriche e pratiche in campo si terranno presso il Centro Visite della Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi in località Predelle di Porcigatone (Borgo Val di Taro - PR) dalle ore 9:30 alle 16:30

Info e prenotazione: 349-7736093

in collaborazione con i Parchi del Ducato e il WWF Parma


venerdì 12 febbraio 2016

Giornata dello scambio dei semi Domenica 14 Febbraio

La salvaguardia della biodiversità agraria, delle infinite varietà di ortaggi, frutti antichi grandi e piccoli, cerali e legumi selezionati dall’uomo attraverso i secoli, a partire da poche specie selvatiche, è in gran parte affidata ai piccoli agricoltori, agli appassionati che fanno fiorire orti belli come giardini sui versanti meglio esposti delle colline e montagne, custodi di saperi tramandati da generazioni. 
Presso il Centro Visite della Riserva naturale dei Ghirardi,  una giornata dedicata all’incontro di questi saperi e allo scambio di sementi e marze per favorire la sopravvivenza di questa ricchezza inestimabile patrimonio della cultura (e coltura) di Appennino. Lo scambio si svolgerà in termini di reciprocità e in piccole quantità, assumendosi l’impegno per la riproduzione, per favorire l’adattabilità e la conoscenza, per continuare a riprodurre varietà autoctone e antiche. Il pranzo sarà condiviso, ognuno porta qualcosa (anche piatto, bicchiere e posate). 
Giornata rivolta a piccoli agricoltori e appassionati, a cura dei Piccoli Produttori Valtaresi, un gruppo di Produttori con finalità di presidio umano, culturale e alimentare sulle montagne della Valtaro e dintorni.
Info:  349 7736093 oasighirardi@wwf.it

Domenica 14 febbraio 2016
Centro Visite di Pradelle 
dalle 10.00 alle 17.00