I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


L'Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
 nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams 

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

martedì 31 marzo 2015

"Fame da Lupi" sul M. Segarino

Di nuovo un grande successo per l'evento "Fame da Lupi" organizzato dalle associazioni ambientaliste di Parma (ADA-CAI-Legambiente-LIPU-WWF) con la collaborazione dei parchi del Ducato e il patrocinio della Provincia di Parma, una serie di escursioni nei luoghi dove vive e caccia il grande predatore, seguite da pranzo in locali tipici accompagnati da racconti, esperienze e risultati di ricerche dalla viva voce di chi, scienziato o divulgatore, si occupa sul campo del lupo.
Oltre quaranta partecipanti hanno percorso i sentieri intorno al M. Segarino, passando per le frazioni di Bedonia, Roncole e Tasola, splendidi borghetti di pietra immersi nel verde, sapientemente guidati da Piergiorgio Oemi e Mauro Bernardi del CAI Alta Val Taro e Fabrizio Russo presidente del CAI Parma. La natura non si è risparmiata, con un sole caldo che ha risvegliato il bosco ammantato di primule, epatiche e pervinche e allietato dai canti di cince, picchi muratori e codirossi.
Il lupo "vero" non ha mancato di far sentire la sua presenza, con una "marcatura" fresca della notte precedente lasciata in mezzo al sentiero, ma il vero protagonista della giornata è stato il lupo che vive nell'immaginario dell'uomo, nelle favole, nelle leggende e nelle credenze popolari. Attraverso le parole di Mario Ferraguti e le letture di Andrea Gatti il lupo creatura magica, che condivide i recessi del bosco con le figure misteriose, il folletto, il regle, la strega, è uscito dall'ombra e dalle nostre paure per diventare protagonista senza tempo di credenze che sopravvivono intatte dal medioevo ai post su Facebook.
La giornata si è conclusa intorno ai tavoli della Taverna di Cocò, a Bedonia, dove i racconti e gli aneddoti hanno dato ulteriore sapore alle pietanze tipiche di questa terra tra Liguria ed Emilia.

Il prossimo appuntamento di "Fame da Lupi" è per Domenica 12 Aprile sulle montagne di Albareto e pranzo al Rifugio del Faggio Crociato al Passo dei Due Santi.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Legambiente tel 0521.238478  mail: info@legambienteparma.it














mercoledì 25 marzo 2015

Fame da Lupi 2

Fiabe, “leggende metropolitane” e anche…canzoni.
Il lupo stimola l’immaginazione e la fantasia, senza mai pretendere i diritti…d’autore: la nostra cultura si confronta da sempre, come altre, con la paura e l’attrazione fatale per animali “simbolo”.
E l’uomo iper tecnologico e iper connesso di oggi, a proposito del lupo,  conserva la memoria e tante delle convinzioni di un tempo!
Il secondo appuntamento di Fame da Lupi, il calendario di incontri dedicati alla presenza del lupo sul nostro territorio, è focalizzato sulla nostra cultura del lupo, affidata anche a racconti e favolose leggende. Un'escursione e un incontro conviviale per scoprire la  trama di un nuovo grande racconto sul lupo, che parla di ecologia, rispetto ed equilibrio.
Una giornata con Mario Ferraguti Andrea Gatti, per aprire le porte ad un approccio positivo alla convivenza  con questo predatore, da conoscere e salvaguardare. 
Dopo l’uscita è previsto il pranzo presso la Trattoria da Cocò, in località Roncole di Bedonia, con tutti i posti già prenotati! Ma è ancora possibile partecipare all'escursione libera.
Fame da Lupi è organizzato da Legambiente,WWF, Ada, CAI e Lipu con il sostegno dei Parchi del Ducato e il patrocinio della Provincia di Parma

Anello di Monte Segarino (Bedonia – PR)  Escursione organizzata dal CAI Sezione di Parma - Gruppo Alta Val Taro 
Ritrovo Parma:  Parcheggio Cavagnari Via La Spezia ore 7.45
Ritrovo Bedonia Seminario Vescovile: ore 9.00 

Immagini della precedente escursione:





domenica 15 marzo 2015

A tavola col lupo: prima escursione, un successo!

"Fame da lupi": prima escursione "Il menù di un carnivoro" alla Riserva Naturale dei Ghirardi e l'Agriturismo "Il cielo di Strela".
Nonostante il maltempo annunciato, anche il sole timidamente si è affacciato ad osservare il plotone di 60 escursionisti accorsi in alta Val Taro nella speranza di poter osservare le tracce del passaggio del lupo e attraversare i luoghi dove vive il grande predatore.
E il lupo non ha mancato di lasciare un "saluto", con una marcatura sui calanchi, piena di pelo e ossa di daino o capriolo.
E si finisce in bellezza col pranzo al "Cielo di Strela" e il racconto di Silvia Guglieri, ricercatrice, che ci ha parlato delle prede del lupo.











sabato 7 marzo 2015

"Un menù da carnivoro": escursione domenica 15/03

Sul lupo, si sa, se ne dicono tante
Dalla fiaba il salto alla realtà è facile, forse troppo!
Animale più temuto che conosciuto, simbolo di una natura che difficilmente si piega alle regole delluomo, è forse per questo che il lupo suscita da un lato paure quasi ancestrali e, dallaltro,  ammirazione e curiosità per la forza e la bellezza che questo animale esprime.
I Parchi del Ducato e la Riserva dei Ghirardi, con lescursione guidata Il Lupo, signore del bosco cercano il giusto equilibrio fra estremi attraverso un percorso di scoperta che, alla ricerca delle tracce e con losservazione degli ambienti di vita, dimostra solo che…”il Lupo fa il Lupo.
Qual è la consistenza delle popolazioni in Appennino e nella Riserva? Quali sono le abitudini di vita e come si studia la specie?
A queste ed altre domande si potrà rispondere partecipando alluscita gratuita in  programma Domenica 15 Marzo con ritrovo alle 10:00 presso la sbarra di ingresso della Riserva in località Costa dei Rossi di Bertorella (Albareto)(PR).
Dopo l’escursione è previsto il pranzo presso l’Agriturismo “Il Cielo di Strela” (Strela di Compiano, a dieci minuti d’auto), al termine del quale l’esperta Silvia Guglieri racconterà le abitudini alimentari della specie.

Questo il Menu predisposto da “Il Cielo di Strela”:

MENU DA LUPI
- antipasto misto di salumi e formaggi
- lasagne al ragù di capriolo e funghi porcini secchi
- arrosti a lenta cottura con patate al forno
- il mio dolce

MENU VEGETARIANO
- antipasto di formaggi
- lasagne alle verdure
- "pesce" di ceci
- il mio dolce

L’escursione è gratuita, il costo del pranzo è di 25 euro (riduzione di 15 euro per i bambini). La prenotazione è obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Legambiente tel 0521.238478



FAME DA LUPI


4 escursioni conviviali nella montagna parmense per conoscere il lupo


Animale più temuto che conosciuto, simbolo di una natura che difficilmente si piega alle regole dell’uomo, è forse per questo che il lupo suscita da un lato paure quasi ancestrali e, dall’altro,  ammirazione e curiosità per la forza e la bellezza che esprime.

Il lupo, in realtà, è una presenza importante che può valorizzare il territorio parmense; il suo ritorno e la sua diffusione sono indice di una recuperata biodiversità, segnalano il ristabilirsi di un equilibrio nella fauna selvatica e indicano una buona qualità del territorio. Gli habitat in grado di ospitare i grandi predatori, infatti, testimoniano un equilibrio tra le diverse componenti dell’ecosistema: un ambiente che può ospitare il lupo è, quindi, un ambiente complesso e sano anche per l’Uomo.

Alle valenze simboliche, attribuite alla specie fin dall’antichità, si aggiunge oggi il fascino di un animale che incuriosisce l’opinione pubblica. Per questi motivi soggetti diversi si uniscono nella realizzazione di un’iniziativa che si pone l’obiettivo di stimolare l’interesse del pubblico, fornendo un’informazione corretta, ma attraverso attività nuove e dinamiche.
Le associazioni ambientaliste (Legambiente, WWF; CAI, ADA, Lipu), con il sostegno dei Parchi del Ducato e il Patrocinio della Provincia di Parma , propongono l’iniziativa “FAME DA LUPI: quattro escursioni conviviali sulle tracce del lupo” .
L’ambientazione sarà quella, meravigliosa, della parte ovest dell’Appennino parmense, dove prenderanno vita, in quattro domeniche tra i mesi di marzo e di aprile, quattro escursioni guidate (con Guide GAE o accompagnatori CAI) aperte a tutti, per scoprire gli ambienti di vita, le abitudini e  la biologia del lupo e in particolare dei lupi delle “nostre” montagne.
Appuntamenti che, in luoghi diversi, si chiuderanno in un solo modo: a tavola per degustare prodotti tipici in compagnia di un esperto che, come un narratore, racconterà  ai partecipanti  quattro temi dominanti legati alla specie.

Si apre Domenica 15 marzo, con un’escursione alla Riserva dei Ghirardi e il pranzo presso l’Agriturismo il Cielo di Strela, dove Silvia Guglieri ci parlerà di “Un menù da Carnivoro”.
Il 29 Marzo ci aspetta il Monte Segarino (Bedonia), prima della pausa alla Taverna di Cocò dove Mario Ferraguti ci calerà nel mistero di “Il lupo cattivo: favole antiche e leggende metropolitane”.
Altri due appuntamenti in Aprile: il 12 l’escursione si svolgerà sul Monte Vergastrelli (Albareto) e poi tutti al Rifugio “Faggio crociato”, per un gustoso pranzo e un approfondimento scottante “Cosa rende il lupo sexy: viaggio nella biochimica dell’attrazione”, con Marco Galaverni; si conclude con l’escursione “Sui passi dei lupi”, il pranzo alla Pizzeria Trattoria di Corchia e l’intervento di Davide e Isacco Zerbini “Immagini di una convivenza possibile”.

Agli incontri del 15 marzo e del 26 Aprile saranno presenti, insieme ai narratori, anche un rappresentante dei Parchi del Ducato. 

L’Ente Parchi gestisce, da alcuni anni, il Centro Referenza Lupo presso il Parco Regionale Boschi di Carrega (CRL): si tratta  di un riferimento provinciale istituzionale per la gestione di aspetti legati alla presenza del Lupo in contatto e in collaborazione con Centri deputati alla gestione su scala più ampia.

Per le Associazioni Ambientaliste promotrici, FAME DA LUPI nasce dall’esigenza di affrontare la tematica “lupo”, partendo da dati scientifici e informazioni corrette, per superare contrapposizioni che prendono vita nell’opinione pubblica.

Questa la sintesi del programma dell’iniziativa:

Data
Comune
Escursione
Guida
Ristorante
Tema incontro
Esperto
15/03/15
Borgotaro
Riserva dei Ghirardi
Guido Sardella
GAE
Agriturismo Il Cielo di Strela
Un menù da carnivoro
Silvia Guglieri
29/03/15
Bedonia
Monte Segarino
Accompagnatori CAI Alta Val Taro
La Taverna di Cocò
Il lupo cattivo: favole antiche e leggende metropolitane
Mario Ferraguti
12/04/15
Albareto
Monte Vergastrelli - Passo dei 2 Santi
Nicolò Madoni
GAE
Rifugio Faggio Crociato
Cosa rende il lupo sexy: viaggio nella biochimica dell’attrazione

Marco Galaverni
26/04/15
Berceto
Sui passi dei lupi
Emanuele Fior
GAE
Pizzeria Trattoria Corchia
Immagini di una convivenza possibile
Davide e Isacco Zerbini


Prezzo indicativo del menu: max 25 € adulti (riduzione per bambini).
Ritrovo: ore 8.30 Parma (parcheggio Cavagnari) – ore 10 in loco
Prenotazione obbligatoria. In caso di forte maltempo l'uscita sarà rinviata.
Info e prenotazioni: Legambiente – tel 0521.238478 – mail: info@legambienteparma.it 


Siti internet: