I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

lunedì 24 agosto 2015

Domenica 30 Agosto 2015 L’Averla e il Parmigiano

Una giornata alla scoperta della biodiversità e del paesaggio agrario dell’Appennino settentrionale

Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi
In collaborazione con Expo Milano 2015 - WWF - Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali


L’Averla piccola (Lanius collurio) è un piccolo uccello molto peculiare per l’abitudine di fare dispense con le sue prede, infilzandole sulle spine di biancospini e prugnoli. Un tempo molto comune, oggi è diventata molto rara in tutta Europa, ed è una specie protetta dalle direttive comunitarie. Nelle valli dell’Appennino parmense è ancora abbondante, grazie alla ricchezza di coleotteri, ortotteri e farfalle nei prati da fieno e nei pascoli mantenuti per l’alimentazione delle vacche che forniscono il latte per la produzione del Parmigiano Reggiano. 

Scopriamo come l’agricoltura sostenibile crea alimenti di elevata qualità per l’Uomo, ambienti ricchissimi di Biodiversità e paesaggi dove Natura e Cultura si intrecciano, il 30 Agosto 2015 presso il Centro Visite della Riserva Naturale dei Ghirardi.


Programma
Ore 10:00 Dimostrazione di mungitura manuale delle capre
Ore 11:00 Laboratorio di panificazione per bambini
Ore 12:00 Dimostrazione di preparazione del formaggio
Ore 13:00 Pausa per pic-nic
ore 14:30 Escursione guidata alla scoperta della biodiversità dei prati e dei pascoli del Parmigiano Reggiano (durata 3h circa)


Le attività sono gratuite. Escursione con guida GAE Emilia Romagna - WWF. Necessarie calzature da escursionismo e scorta d’acqua.

Informazioni al numero 349 773 6093 e-mail: oasighirardi@wwf.it sito web: www.oasighirardi.org


Il Centro Visite della Riserva si trova in località Predelle sulla strada Borgo Val di Taro - Bardi (provincia di Parma). Borgo Val di Taro si raggiunge dall’omonimo casello sulla A15 Autocisa (Parma La Spezia)






domenica 23 agosto 2015

Domenica 30 Agosto laboratori per bimbi ed escursione guidata


Ciao! Siamo appena arrivate alla Riserva dei Ghirardi! Vieni a trovarci Domenica 30 Agosto al Centro Visite di Pradelle!

martedì 18 agosto 2015

Prossimi appuntamenti: venerdì 21/8 e domenica 30/8

Notte d’estate: escursione serale nella Riserva dei Ghirardi 

Venerdì 21 Agosto alle 20.30

Metti una sera di piena estate, una sera di luna crescente, quando il cielo risuona del canto degli uccelli notturni e, intorno, si scorgono le ombre furtive e i rumori degli animali del bosco...
E’ la serata ideale da trascorrere nella Riserva dei Ghirardi, con una facile escursione per adulti e bambini, durante la quale riconoscere le silhouette furtive di caprioli e daini al pascolo nei prati e, con un po' di fortuna, sorprendere la corsa della volpe e udire distintamente i richiami di civette e allocchi.
Escursione gratuita con guida GAE-WWF.  Ritrovo ore 20.30 alla sbarra di ingresso della Riserva dei Ghirardi, località Costa dei Rossi (Bertorella di Albareto, PR).  Rientro ore 23.00 circa. 
Necessari scarponcini da trekking e maglione/giacca a vento: le sere in montagna possono essere inaspettatamente fredde; consigliato il binocolo per l'osservazione degli ungulati al tramonto.
Partecipazione gratuita.
Non occorre prenotazione. Info al numero 349-7736093.





L’Averla e il Parmigiano 

Domenica 30 Agosto 2015 
Una giornata alla scoperta della biodiversità e del paesaggio agrario dell’Appennino settentrionale

L’Averla piccola (Lanius collurio) è un piccolo uccello molto peculiare per l’abitudine di fare dispense con le sue prede, infilzandole sulle spine di biancospini e prugnoli. Un tempo molto comune, oggi è diventata molto rara in tutta Europa, ed è una specie protetta dalle direttive comunitarie. Nelle valli dell’Appennino parmense è ancora abbondante, grazie alla ricchezza di coleotteri, ortotteri e farfalle nei prati da fieno e nei pascoli mantenuti per l’alimentazione delle vacche che forniscono il latte per la produzione del Parmigiano Reggiano. 

Scopriamo come l’agricoltura sostenibile crea alimenti di elevata qualità per l’Uomo, ambienti ricchissimi di Biodiversità e paesaggi dove Natura e Cultura si intrecciano, il 30 Agosto 2015 presso il Centro Visite della Riserva Naturale dei Ghirardi.

Programma
Ore 10:00 Dimostrazione di mungitura manuale delle capre
Ore 11:00 Laboratorio di panificazione per bambini
Ore 12:00 Dimostrazione di preparazione del formaggio
Ore 13:00 Pausa per pic-nic
ore 14:30 Escursione guidata alla scoperta della biodiversità dei prati e dei pascoli del Parmigiano Reggiano (durata 3h circa)

Le attività sono gratuite. Escursione con guida GAE Emilia Romagna - WWF. Necessarie calzature da escursionismo e scorta d’acqua.

Informazioni al numero 349 773 6093 e-mail: oasighirardi@wwf.it sito web: www.oasighirardi.org




venerdì 14 agosto 2015

Escursioni al M. Zuccone e M. Pelpi

NonSoloNelWeekEnd

Escursioni Guidate per chi la Domenica ha altro da fare
Nature Walks for who is busy at Sundays

Fiere, sagre, tornei, bagni, concerti, feste e grigliate ti affollano il week-end e non riesci a partecipare alle escursioni? Niente paura, se sei in vacanza vieni a camminare il Mercoledì nei luoghi più belli e più verdi della Valtaro, alla scoperta del paesaggio, della flora e della fauna appenninica.


Mercoledì 19 Agosto • Il M. Zuccone (Partenza ore 10:30 Passo di Cento Croci)

Il M. Zuccone non è la più famosa delle vette Valtaresi, e chi l'ha ascesa in precedenza forse non la ritiene proprio memorabile... ma se invece di puntare alla cima, esploriamo i versanti, l'ombrosa foresta sul versante volto a nord, gli strapiombi a picco sul Taro voti verso ovest, con inaspettate aperture verso il massiccio del Penna, il caldo versante meridionale con terrazzamenti liguri sulla Val di Vara, scopriremo paesaggi sorprendenti, punteggiati da tardive fioriture e voli di rapaci.

Ritrovo alle ore 10:30 al Passo di Cento Croci. Lunghezza 9 Km circa, dislivello in salita 700 m circa. Rientro previsto per le ore 17:00.
Necessarie calzature da escursionismo, scorta d'acqua e pranzo al sacco, felpa e giacca a vento impermeabile; consigliati binocolo e macchina fotografica.





Mercoledì 26 Agosto • Il M. Pelpi (Partenza ore 10:30 Passo della Colla)
Il M. Pelpi è la balconata perfetta sulle Valli del Taro e del Ceno, affacciato verso Bedonia e Compiano sul lato  meridionale e verso Bardi sul lato che guarda a settentrione. Il fitto bosco che ne ammanta le falde è uno scrigno di biodiversità, con arbusti rari come la fusaggine maggiore e il ramno alpino, mentre gli ampi pascoli sono un giardino botanico naturale, da cui per secoli sono stati attinti rimedi erboristici fino a provocare la scomparsa della più ricercata erba officinale, l'Arnica montana. E giunti sulla vetta, facciamo un balzo indietro di milioni di anni osservando i contorni del preistorico lago di Compiano, che nel Pliocene occupava la valle tra Bedonia e Strela.

Ritrovo alle ore 10:30 al Passo della Colla (strada Compiano-Bardi). Lunghezza 10 Km circa, dislivello in salita 500 m circa. Rientro previsto per le ore 17:00.
Necessarie calzature da escursionismo, scorta d'acqua e pranzo al sacco, felpa e giacca a vento impermeabile; consigliati binocolo e macchina fotografica.







€ 10 adulti € 5 bambiniPrenotazione obbligatoria al numero 349-7736093 mail oasighirardi@wwf.it

Escursione con guida GAE-WWF. Il ricavato è destinato a progetti di conservazione nella Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi. 

martedì 11 agosto 2015

Mercoledì 12 Agosto - La Macchia di Albareto

NonSoloNelWeekEnd 

Mercoledì 12 Agosto / August the 12th, Wednesday • La Macchia di Albareto (Partenza ore 10:30 Pradeschei)

Fiere, sagre, tornei, bagni, concerti, feste e grigliate ti affollano il week-end e non riesci a partecipare alle escursioni? Niente paura, se sei in vacanza vieni a camminare il Mercoledì nei luoghi più belli e più verdi della Valtaro, alla scoperta del paesaggio, della flora e della fauna appenninica.

Scopriamo insieme i boschi, i rii, le torbiere della "macchia" di Albareto, alla ricerca della drosera, la pianta insettivora degli acquitrini, delle tracce lasciate dal lupo appenninico nelle lunghe traversate del suo dominio montano, delle coppelle preistoriche incise migliaia di anni fa e trasformate dalla tradizione nel segno di un incontro tra il vescovo di Luni e il demonio. E di tante altre storie.

€ 10 adulti € 5 bambiniInfo al numero 349-7736093 mail oasighirardi@wwf.it È possibile iscriversi sino al momento della partenza.

Ritrovo al piazzale di Pradeschei, poco dopo la Fontana del Faggio (Fontana del Fò) sulla strada Albareto-Costello-Case Ghiri-Passo dei Due Santi, alle ore 10:30. Necessarie calzature da escursione, mantella o giacca impermeabile, acqua e pranzo al sacco. Arrivo previsto ore 16:00 circa. Escursione guidata naturalistica, con numerose soste dedicate alla divulgazione naturalistica e storica del territorio. Lunghezza 8 Km circa, punto di partenza quota 1239 m slm, massima quota raggiunta 1577 m, dislivello in salita 480 m circa.

Escursione con guida GAE-WWF. Il ricavato è destinato a progetti di conservazione 
nella Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi. 


Prossima escursione mercoledì prossimo 19 Agosto: Il M. Zuccone e i suoi dintorni inaspettati! Non mancate!