I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

mercoledì 26 dicembre 2012

LAVORI IN CORSO!

Per tutto il 2013, fino a nuova comunicazione, il Centro Visite in località case Pradelle sarà chiuso per lavori di restauro.

La Provincia di Parma, con i fondi del PSR misura 227, per un importo di 150.000 euro, sta realizzando una serie di interventi in tutta la Riserva, che riguardano:

• recupero di un antico castagneto con alberi monumentali come habitat per pipistrelli (già completato)
• recupero e naturalizzazione di una piantagione di pino nero come habitat per astore e biancone (già completato)
• restauro di laghetto artificiale come habitat per anfibi
• recinzione di pozze forestali per eliminare l'impatto dei cinghiali sugli habitat riproduttivi degli anfibi
• recupero di due sorgenti e realizzazione di nuovi habitat per anfibi in corrispondenza delle stesse
• restauro del sentiero tra Case Sottane e Case Ghirardi
• impermeabilizzazione di laghetti artificiali per anfibi presso il Centro Visite
• realizzazione di aree sosta lungo il percorso Costa dei Rossi-case Ghirardi
• restauro e potenziamento del Percorso Natura presso il Centro Visite
• realizzazione di un tratto di percorso accessibile per disabili presso il Centro Visite

Inoltre la Provincia di Parma e la Regione Emilia-Romagna hanno stanziato 141.000 euro per:

• realizzazione del nuovo Centro Visite presso Case Pradelle.

Infine il WWF Parma ha partecipato al bando del PSR misura 412 azione 3 con due progetti per complessivi 45.000 euro circa allo scopo di realizzare, presso il Centro Visite:

• recinzione degli habitat prativi per escludere i cinghiali a tutela di orchidee e uccelli nidificanti al suolo (tottavilla e succiacapre)
• realizzazione di 20 log-piles per lo svernamento e la riproduzione di insetti, tra cui il cervo volante.
• realizzazione di uno stagno per l'abbeverata degli uccelli
• realizzazione di due hibernacula per lo svernamento di rettili e anfibi
• realizzazione di un giardino delle farfalle

Siamo in attesa di conoscere l'esito della partecipazione al bando, di cui daremo notizia appena disponibile.

Nel corso del 2013 le visite guidate nel territorio della Riserva proseguiranno con la normale cadenza mensile, ma NON sarà possibile l'accesso alle strutture del Centro Visite e del Percorso Natura fino alla fine dei lavori.


mercoledì 24 ottobre 2012

BIODIVERSAMENTE 2012


BIODIVERSAMENTE 2012

Oasi WWF e Riserva Naturale dei Ghirardi (PR) - Acquario di Mezzani (PR) 

Sabato 27 ottobre 2012

Ore 10 
Boschi e biodiversità nella Riserva Naturale dei Ghirardi. Escursione guidata con Guido Sardella, coordinatore della Riserva e Guida GAE Emilia Romagna

Centro Visite Riserva Naturale dei Ghirardi,
località Pradelle di Porcigatone, Borgo val di Taro

Ore 16
Convegno “Con l’acqua, per l’acqua, senz’acqua”
Sede della Comunità Montana valli Taro e Ceno
p.za XI febbraio 6, Borgo val di Taro (PR)

Programma del Convegno
saluti
Diego Rossi
Sindaco di Borgo val di Taro

introduce
Gian Carlo Castellani
Assessore all’Ambiente della Provincia di Parma

Rolando Cervi
Presidente WWF Parma
Il WWf, la biodiversità e la sostenibilità

Serenella Sala
Ricercatrice presso Joint Research Centre- European Commission Sustainability Assessment Unit
Acqua, risorsa strategica per lo sviluppo sostenibile.

Elvira Pensa
Architetto, professore a contratto alla Facoltà di Architettura Civile al Politecnico di Milano – Bovisa
Tecnologie per il risparmio e la valorizzazione della risorsa idrica in ambito residenziale.

modera
Federico Rolleri
Architetto, ricercatore nel campo dell’educazione alla sostenibilità

Durante il Convegno sarà presentato un concorso di idee per il recupero e il riuso dell’acqua piovana a favore di un nuovo frutteto impiantato su terreno demaniale nei pressi di Borgotaro.


Domenica 28 ottobre 2012

Acquario di Mezzani

ore 10.00-13.00; 14.00-19.00 apertura (gratuita)

ore 14.30-16 Lettura animata per bambini. L'attività proposta è gratuita (è gradita la prenotazione).

ore 16.30 Presentazione del libro del WWF Parma " Sguardi sulla biodiversità del Parmense"

Acquario di Mezzani, nella Riserva Naturale Orientata Parma Morta
Via Fornace 3, Mezzani (PR)


Per informazioni:
oasighirardi@wwf.it  347 7736093
acquario@ilciottolo.it  366 3197380

giovedì 4 ottobre 2012

Volontari cercasi!!!


Vista la pioggia torrenziale di sabato scorso, riproponiamo:

Pulizie d’autunno
Attività di manutezione e 
installazione di nidi artificiali

Sabato 6 Ottobre 2012. Ritrovo ore 10.30 
presso la sbarra di ingresso della Riserva 
sulla strada di Costa dei Rossi (Bertorella di Albareto - PR)

Necessarie scarpe da escursionismo. 
Sono ammessi cani solo al guinzaglio.

L’attività proseguirà fino al pomeriggio. Portare pranzo al sacco e acqua.

I nidi artificiali sono cassette in legno o cemento che si appendono agli alberi per simulare le cavità naturali ricercate da molti uccelli,
 oltre che da ghiri e pipistrelli, per riprodursi in primavera e trovare rifugio in inverno.
Ogni anno è necessario svuotarli dal vecchio nido, pulirli ed effetture piccole riparazioni.

martedì 25 settembre 2012

Volontariato all'Oasi • Sabato 29 Settembre


Pulizie d’autunno
Attività di manutezione e 
installazione di nidi artificiali

Sabato 29 Settembre 2012. Ritrovo ore 10.30 
presso la sbarra di ingresso della Riserva 
sulla strada di Costa dei Rossi (Bertorella di Albareto - PR)

Necessarie scarpe da escursionismo. 
Sono ammessi cani solo al guinzaglio.

L’attività proseguirà fino al pomeriggio. Portare pranzo al sacco e acqua.

I nidi artificiali sono cassette in legno o cemento che si appendono agli alberi per simulare le cavità naturali ricercate da molti uccelli, oltre che da ghiri e pipistrelli, per riprodursi in primavera e trovare rifugio in inverno.
Ogni anno è necessario svuotarli dal vecchio nido, pulirli ed effetture piccole riparazioni.



mercoledì 15 agosto 2012

Alla scoperta della Natura delle Valli del Taro e del Ceno


In alta val Taro e Ceno si è da poco formato un gruppo di Guide Ambientali Escursionistiche professionali impegnatissime a diffondere la conoscenza della storia e della natura appenninica. Segnaliamo le prossime escursioni:


GRUPPO GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE DELLE VALLI DEL TARO E DEL CENO presenta


IL SENTIERO DEI CARRELLI LUNGO LE MAESTOSE FAGGETE DEL MONTE MOLINATICO
Sabato 18 agosto 2012 - partenza ore 9.30

Percorso ricco di storia e di ambiente, nel tempio del Fungo di Borgotaro IGP, tra stupende faggete e torbiere con piante carnivore, fino a raggiungere la vetta del Molinatico.

Conduzione effettuata da ANTONIO MORTALI

Per informazioni:
cell. 339-7843072

e-mail: antonio.mortali@trekkingtaroceno.it


ANELLO DEL PRATO GRANDE: IL LAGO BINO E IL MONTE RAGOLA
Domenica 19 agosto 2012 - partenza ore 9.00

Partendo dal lato bardigiano del Prato Bure, sopra alla frazione di Granere. Gli spettacolari prati sommitali del Sito di Interesse Comunitario a cavallo tra Val Nure e Val Ceno a oltre 1700 metri di altezza. Tra vette ofiolitiche e inaspettata vegetazione post-glaciale.

Conduzione effettuata da DAVIDE GALLI

Per informazioni:
cell. 388.1059331

e-mail: davide.galli@trekkingtaroceno.it


ESCURSIONE SUL MONTE PENNA (TRA ANTICHI GHIACCIAI E FLORA ALPINA)
Domenica 19 agosto 2012 - partenza ore 10.00

ESCURSIONE DOMENICALE alla montagna simbolo della vallata, da cui nascono il Taro ed il Ceno. Posta ad un altitudine di 1.735 metri, è una cima ofiolitica dalla quale si possono ammirare le vallate sottostanti e, nelle giornate terse, le Alpi e le montagne della Corsica.

Conduzione effettuata da ANTONIO MORTALI

Per informazioni:
cell. 339-7843072

e-mail: antonio.mortali@trekkingtaroceno.it



ROCCIA 5 DITA E GROPPO SIDOLI: L'AREA PROTETTA DELLE RARITÀ
Domenica 26 agosto 2012 - partenza ore 10.00

ESCURSIONE DOMENICALE con anello in quota, attorno ai 1000 metri, a cavallo tra Val Nure e Val Ceno, nelle provincie di Parma e Piacenza. Rocce ofiolitiche, brughiere e ambienti naturali inaspettati nel più piccolo Sito di Interesse Comunitario della zona.

Conduzione effettuata da DAVIDE GALLI

Per informazioni:
cell. 388.1059331

e-mail: davide.galli@trekkingtaroceno.it


Il GRUPPO G.A.E. VAL TARO & VAL CENO è su FACEBOOK

sabato 11 agosto 2012

Escursione 15 Agosto / Walk August, 15th


La Riserva Naturale e Oasi WWF dei Ghirardi organizza

La Valle del Taro, un paesaggio meraviglioso
L'identità degli alberi

 Mercoledì 15 Agosto (Ferragosto) 2012
Quattro passi e quattro chiacchere sui boschi d'Appennino - escursione guidata

Partenza a Porcigatone di Borgotaro, presso la Chiesa, ore 10. Durata 3h, 30'.
Necessari scarponi da escursionismo e scorta d'acqua.
Cani SOLO al guinzaglio.
Escursione gratuita.



Upper Taro Valley, a wonderful landscape
Tree identity

Wednesday, August 15th, 2012
A walk and a talk about Appennine Woods - a guided walk

Meeting point at Porcigatone (Borgotaro) Church,
at 10.00 AM. 
Walk 3 h, 30’  long.
Please bring hiking boots and water bottle.
Dogs allowed only on leash.
Free walk.


giovedì 10 maggio 2012

Festa delle Oasi WWF





















FESTA DELLE OASI WWF 2012 - 
Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi

Sabato 19 maggio
Biblioteca Manara, Borgo Val di Taro ore 10.00
Saranno presenti Agostino Maggiali, Assessore ai Parchi della provincia di Parma, e Diego Rossi, sindaco di Borgo Val di Taro

Presentazione del progetto di restauro del Centro Visite di Case Pradelle
• Federico Rolleri:
"L'utopia concreta. Un viaggio nell'Europa dell'educazione alla sostenibilità".
Tesi di dottorato discussa al Politecnico di Milano - Dipartimento BEST (Building Environment Science and Technology).
• Emanuele Mazzadi: 
"Recupero e consolidamento del Centro Viste di Pradelle". Presentazione del progetto del gruppo di studio Oasi dei Ghirardi.
• Guido Sardella:
"La Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi: una nuova primavera." Immagini dalla natura.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Domenica 20 Maggio
Centro Visite di Pradelle di Porcigatone • Festa delle Oasi WWF

ore 10.00 Escursione guidata
ore 13.00 Pranzo al sacco
ore 13.30 Performance musicale con SoundWave (rock cover band) e Bluff (World Music)
ore 15.00 Performance teatrale con Associazione Culturale Lupus in Fabula 
ore 16.30 Escursione guidata
Astaroth

E se provassimo a considerare la morte non come la fine di tutto, ma come il punto di partenza? Per ricapitolare la vita, guardandola da vicino, senza distrazione. Perché solo dalla sua breve durata si può vedere l’eternità.La piece è una discesa agli inferi della nostra follia, che ci fa sprecare la vita in rapporti incrostati, in riti sterili e ossessivi, in progetti lasciati a metà per debolezza, per mancanza di coraggio. Perché si può anche essere buoni ma restare immobili. E il peccato, si sa, non è tanto il male commesso ma tutto il bene che si poteva fare e non si è fatto. E’ un’umanità mediocre quella che sfila davanti ad Astaroth, angelo-diavolo che si trova, suo malgrado, a giudicare; un’umanità che ancora non si capacita di essere morta, forse perché lo era anche prima senza saperlo. Un’umanità dall’esistenza opaca, indiretta, intenta a salvare le forme e a consumarsi nell’invidia, guardando alla vita degli altri non per prendersene cura, ma perché non si sa più capire e riconoscere il senso della propria. Oppure un’umanità desiderosa solo di fare notizia o incapace di scegliere e schierarsi, ovvero di diventare adulta e responsabile.

Perché questo è l’atto decisivo, Astaroth lo testimonia: il diavolo-angelo ha voluto uscire dalla palude, disobbedendo. Per scegliere questa terra concreta invece di un cielo improbabile, il risveglio ogni mattina piuttosto che l’eternità. Perché non succeda più che il dopo uccida il domani.


martedì 17 aprile 2012

21 Aprile - Volontari cercasi!


Il WWF organizza Sabato 21 Aprile un pomeriggio di attività di installazione di nidi artificiali per torcicollo nel territorio della Riserva. Chi fosse interessato è pregato di trovarsi alle ore 15 presso la sbarra di ingresso della Riserva sulla strada Bertorella-Costa dei Rossi-Ghirardi.

Per info: Guido Sardella 3497736093 guidosardella@yahoo.it

mercoledì 28 marzo 2012

Progetto di impianto industriale eolico del Passo di S. Donna


Ricevo dal Cisatel e volentieri pubblico:


APPUNTAMENTO PER CONOSCERE I DETTAGLI DEL PROGETTO DEPOSITATO IN REGIONE,

SABATO 31 MARZO ORE 20.30


CHIESA DI PORCIGATONE

(DIETRO RISTORANTE S.ADONE)


RELATORI: DOTT. IVANO VIGNALI E GIORGIO VOLA

INTERVISTA A PIERO ROMANELLI

DIMOSTRAZIONI ACUSTICHE E PRIOEZIONE


VI ATTENDIAMO NUMEROSI

martedì 27 marzo 2012


L’Alta Valle del Taro, un paesaggio meraviglioso
1 - Le Forme del Territorio

Domenica 1° Aprile
Quattro passi e quattro chiacchere sulle colline in vista delle montagne

La prima escursione* di un ciclo dedicato ai vari aspetti del paesaggio naturale della Riserva e dell'alta valle del Taro.

Ritrovo ore 10 presso il Centro Visite, durata ore 3h30’.
Necessarie scarpe da escursionismo. Sono ammessi cani solo al guinzaglio.

Il Centro Visite della Riserva Naturale dei Ghirardi si trova in località Predelle di Porcigatone,
a 6Km da Borgotaro sulla strada per Porcigatone-passo di S. Donna-Bardi.
Informazioni: cell 349-7736093 e-mail oasighirardi@wwf.it web www.oasighirardi.org

L'escursione è gratuita.

*l'escursione di febbraio che avrebbe dovuto essere la prima del ciclo è stata sospesa per le temperature polari.

giovedì 26 gennaio 2012

Escursione 5 Febbraio 2012



L’Alta Valle del Taro, un paesaggio meraviglioso
1 - Le Forme del Territorio

Domenica 5 Febbraio
Quattro passi e quattro chiacchere sulle colline in vista delle montagne

Ritrovo ore 10 presso il Centro Visite, durata ore 3h30’.
Necessarie scarpe da escursionismo. Sono ammessi cani solo al guinzaglio.

Il Centro Visite della Riserva Naturale dei Ghirardi si trova in località Predelle di Porcigatone,
a 6Km da Borgotaro sulla strada per Porcigatone-passo di S. Donna-Bardi.
Informazioni: cell 349-7736093 e-mail oasighirardi@wwf.it web www.oasighirardi.org

L'escursione è gratuita.