I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

mercoledì 26 dicembre 2012

LAVORI IN CORSO!

Per tutto il 2013, fino a nuova comunicazione, il Centro Visite in località case Pradelle sarà chiuso per lavori di restauro.

La Provincia di Parma, con i fondi del PSR misura 227, per un importo di 150.000 euro, sta realizzando una serie di interventi in tutta la Riserva, che riguardano:

• recupero di un antico castagneto con alberi monumentali come habitat per pipistrelli (già completato)
• recupero e naturalizzazione di una piantagione di pino nero come habitat per astore e biancone (già completato)
• restauro di laghetto artificiale come habitat per anfibi
• recinzione di pozze forestali per eliminare l'impatto dei cinghiali sugli habitat riproduttivi degli anfibi
• recupero di due sorgenti e realizzazione di nuovi habitat per anfibi in corrispondenza delle stesse
• restauro del sentiero tra Case Sottane e Case Ghirardi
• impermeabilizzazione di laghetti artificiali per anfibi presso il Centro Visite
• realizzazione di aree sosta lungo il percorso Costa dei Rossi-case Ghirardi
• restauro e potenziamento del Percorso Natura presso il Centro Visite
• realizzazione di un tratto di percorso accessibile per disabili presso il Centro Visite

Inoltre la Provincia di Parma e la Regione Emilia-Romagna hanno stanziato 141.000 euro per:

• realizzazione del nuovo Centro Visite presso Case Pradelle.

Infine il WWF Parma ha partecipato al bando del PSR misura 412 azione 3 con due progetti per complessivi 45.000 euro circa allo scopo di realizzare, presso il Centro Visite:

• recinzione degli habitat prativi per escludere i cinghiali a tutela di orchidee e uccelli nidificanti al suolo (tottavilla e succiacapre)
• realizzazione di 20 log-piles per lo svernamento e la riproduzione di insetti, tra cui il cervo volante.
• realizzazione di uno stagno per l'abbeverata degli uccelli
• realizzazione di due hibernacula per lo svernamento di rettili e anfibi
• realizzazione di un giardino delle farfalle

Siamo in attesa di conoscere l'esito della partecipazione al bando, di cui daremo notizia appena disponibile.

Nel corso del 2013 le visite guidate nel territorio della Riserva proseguiranno con la normale cadenza mensile, ma NON sarà possibile l'accesso alle strutture del Centro Visite e del Percorso Natura fino alla fine dei lavori.


Nessun commento:

Posta un commento