I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

sabato 4 aprile 2009

Piove / It's raining

Sono arrivato al Centro Visite di Pradelle alle 14.40. Dopo una mattinata di sole, nel mezzodì il cielo si è rapidamente coperto, e una pioggerellina sottile e insistente ha iniziato a cadere. Il pomeriggio era dedicato alla sistemazione di materiale nel fienile, un pomeriggio di fango e di polvere, ma al di là del muro di pietra cantavano un torcicollo, una capinera, un codirosso, un picchio muratore. C'era anche un luì che si muoveva silenziosamente tra i rami del sambuco, vicino allo stagno.
Nella stalla è arrivata una rondine, che vola indaffarata intorno al vecchio nido, e poi si posa su una tubatura in un angolo, sperando in un clima migliore. È arrivata martedì scorso, mi dice Federico, con uno stormo di dieci altre che hanno proseguito nella migrazione.
Alle 19 ho lasciato Pradelle, non prima di aver fotografato il mirabolano del Percorso Botanico in piena fioritura. Era scuro e pioveva.


Mirabolano Prunus cerasifera Cherry Plum

I arrived to the Visitors Centre in Pradelle at 2:40 PM. After a sunny morning, around noon the sky clouded quickly, and a subtle and insistent drizzle began to fall.
The afternoon was dedicated to the arrangement of material in the barn, an afternoon of mud and dust, but beyond the stone wall I heard singing a wryneck, a common redstart, a blackcap and a nuthatch. There was also a warbler who moved silently among the branches of the elder, near to the pond.
In the stable has arrived a swallow, which flies busily around the old nest, and perches on a pipe in a corner, hoping for a better weather. It arrived last Tuesday, Federico told me, with a flock of ten others that have continued their migration.
At 19 I left Pradelle, not before I had photographed the cherry plum of the botanical trail in full bloom. It was dark and it rained.

Nessun commento:

Posta un commento