I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

giovedì 10 luglio 2014

Laboratorio per bambini e genitori Sabato 12 Luglio 2014

Giardinieri "in erba": costruire un giardino portatile di muschi

Laboratorio gardening genitori figli alla Riserva dei Ghirardi 


Sabato 12 Luglio alle 15.30


Nei boschi, come brillanti cuscini verdi che ricoprono tronchi e pietre, i muschi sono indispensabili per mantenere microclimi umidi e freschi. Si tratta di piccole piante molto primitive che possono assorbire anche grandi quantitativi di acqua.
Nella tradizione giapponese è molto diffusa la creazione di giardini di muschi.
Il laboratorio, semplice e divertente, è aperto ai bambini in compagnia di un genitore e insegna a costruire piccoli giardini di muschio e pietre, curandone la disposizione,  con uno sguardo ai giardini giapponesi.
Scopriamo cosa sono muschi e licheni, il loro peculiare modo di vita, la strana fauna che li abita. 
Ogni bambino dovrà portare un contenitore in vetro o plastica trasparente, profondo almeno 10 cm, per frigorifero con relativo coperchio.
Presso il Centro Visite di Case Pradelle di Borgotaro (PR) alle 15.30.

Costo:
 5 € a bambino. Prenotazione gradita.  Info al numero 349-7736093
Scheda pratica per "Giardinieri "in erba": costruire un giardino portatile di muschi "
Quando e dove
sabato 12 luglio 2014
Centro Visite di Pradelle 
dalle 15.30 alle 18.30

Nessun commento:

Posta un commento