I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day

La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.
È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.
E muta continuamente col passare delle stagioni.

Gli eventi della Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi

Nel calendario qui sotto trovate tutti gli eventi in programma nel territorio della Riserva aperti al pubblico, sia quelli organizzati dal WWF Parma o dai parchi del Ducato, sia quelli organizzati da terzi che ci sono stati comunicati.

Potete cliccare su ogni evento per leggerne il programma. La maggior parte degli eventi sono su prenotazione, in caso di annullamento per maltempo o altre cause, i partecipanti verranno prontamente avvisati. Per gli eventi a libera partecipazione, si consiglia di controllare questa pagina prima dello svolgimento, per eventuali comunicazioni dell'ultimo minuto.





lunedì 21 gennaio 2019

IL VISCHIO E LA TORDELA 

Sabato 23 febbraio Visita guidata naturalistica 

Quando la tramontana soffia gelida sulla Riserva dei Ghirardi, nell’Appennino Parmense, i prati coperti di brina e i boschi spogli di cerro e rovere sembrano deserti, dimentichi dei canti e dei voli che la animavano nei mesi primaverili ed estivi. Ma facendo attenzione, attraverso le lenti di un binocolo, proprio in questo periodo si  può osservare l’intensa attività di un peculiare uccello, la tordela (Turdus viscivorus), che durante le giornate più rigide visita i vecchi alberi da frutta, in cerca delle bianche bacche del vischio, di cui è ghiotta. Il vischio (Viscum album), che cresce parassita sui rami di meli e peri, deve proprio alla tordela la sua diffusione. Ma andando in cerca del vischio e della tordela, si presterà attenzione ai segni della fauna, ricca ancorché nascosta, che popola i Ghirardi: le impronte di cinghiali, daini e caprioli, i cerchi nel cielo di poiane e sparvieri, le pigne e le nocciole rosicchiate da scoiattoli e moscardini, i fori negli alberi lasciati dai picchi.
Attività gratuita a cura di Parchi del Ducato e WWF Parma con partenza presso il centro Visite della Riserva in località Predelle di Porcigatone, Borgo Val di Taro PR, orario 14:30-17:30 circa. Informazioni info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it; prenotazione obbligatoria via SMS al numero 3497736093 entro le ore 18 del giorno precedente.

GIORNATA DELLO SCAMBIO DEI SEMI E DEI SAPERI 

Domenica 24 Febbraio Open day dedicato alla biodiversità agraria

La salvaguardia della biodiversità agraria, delle infinite varietà di ortaggi, frutti antichi grandi e piccoli, cerali e legumi selezionati dall’uomo attraverso i secoli, a partire da poche specie selvatiche, è in gran parte affidata ai piccoli agricoltori, agli appassionati che fanno fiorire orti belli come giardini sui versanti meglio esposti delle colline e montagne, custodi di saperi tramandati da generazioni. Presso il Centro Visite della Riserva Naturale dei Ghirardi, una giornata dedicata all’incontro di questi saperi e allo scambio di sementi e marze per favorire la sopravvivenza di questa ricchezza inestimabile patrimonio della cultura (e coltura) di Appennino. Lo scambio si svolgerà in termini di reciprocità e in piccole quantità, assumendosi l’impegno per la riproduzione, per favorire l’adattabilità e la conoscenza, per continuare a riprodurre varietà autoctone e antiche. Il pranzo, per chi si ferma tutta la giornata, sarà condiviso, ognuno porta qualcosa (anche piatto, bicchiere e posate). Giornata rivolta a piccoli agricoltori e appassionati, a cura dei Piccoli Produttori Valtaresi, un gruppo di Produttori con finalità di presidio umano, culturale e alimentare sulle montagne della Valtaro e dintorni. Ore 10-18 Il Centro Visite si trova sulla strada tra Borgotaro e Porcigatone (seguire indicazioni Oasi WWF da Borgotaro)Info: 349 7736093 info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it



LABORATORIO DI POTATURA

Sabato 2 marzo laboratorio di piccola agricoltura

Il WWF Parma, in collaborazione con l’Associazione Piccoli Produttori Alta Val Taro e i Parchi del Ducato, presentano un laboratorio di potatura degli alberi da frutto, con il docente Enrico Bocchi (vivaista ed agricoltore). L’attività è sul campo, con esercitazione per ciascuno dei partecipanti. Ci si occuperà di potatura di impostazione, di mantenimento e di recupero dei vecchi alberi abbandonati. Il laboratorio si terrà presso il Centro Visite della Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi in località Predelle di Porcigatone (Borgo Val di Taro - PR) dalle ore 10:00 alle 17:00. Pranzo in condivisione (ognuno porta qualcosa da mangiare e da bere, con possibilità di scaldare il cibo sulla stufa a legna). Contributo a persona €12. Info e prenotazione: 3497736093 info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it



Nessun commento:

Posta un commento