I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

mercoledì 1 novembre 2017

CAPANNI FOTOGRAFICI Riserva naturale dei Ghirardi

Capanni fotografici per fotografia naturalistica

Con i primi freddi torna la stagione della fotografia naturalistica da capanno ai Ghirardi.

Attualmente è prenotabile il capanno mangiatoia/abbeverata a pochi metri dal Centro Visite: due posti, fotografia attraverso vetro specchiante Stopsol neutro 4 mm, posatoi a 4 m di distanza dall'obiettivo, ottiche consigliate 300mm su APS-C e 400mm su full frame. Il vetro toglie uno stop e mezzo circa di apertura, quindi sono da privilegiare gli obiettivi luminosi.

Gli uccelli arrivano attratti dall'acqua e dal cibo, e sono stabilmente presenti dalla mattina al tramonto. Per la fotografia la luce è ideale dalle 10:00 del mattino fino al tramonto, con luce alla spalle inizialmente e poi laterale nelle ultime ore. Si consiglia di trattenersi fino alla calata del sole perché è il momento in cui i piccoli passeriformi scendono in acqua per fare il bagno.

Una sessione giornaliera richiede un contributo minimo di 30 euro a persona. Se si prenota in coppia 25 euro a persona. Per i soci WWF in regola (tessera in corso di validità) 15€. È possibile iscriversi al WWF presso il Centro Visite, in tal caso la sessione è gratuita.

Specie fotografate nell'ultimo mese (fino all' 1/11/17): cinciallegra, cinciarella, cincia bigia, picchio muratore, pettirosso, fringuello, frosone, passero d'Italia, capinera, ballerina gialla e ballerina bianca.


Novità:

1) stiamo completando e perfezionando il capanno mangiatoia nel bosco, a circa 60 m dal Centro Visite. 6 posti, feritoie coperte da rete fogliata senza vetro specchiante interposto. Posatoi a differenti distanze (tra 4 e 6 metri) in parte naturali e in parte artificiali in modo da essere sostituiti per foto diverse da una sessione all'altra. Inaugurazione 1° dicembre 2017

2) è in fase di progettazione un terzo capanno posto a circa 120 m dal Centro Visite, posto in una radura cespugliata tra una pineta a pino nero e il bosco di latifoglie. Il capanno sarà dotato di abbeverata e mangiatoie con posatoi; due posti e vetro specchiante. Inaugurazione 1° febbraio 2018.

Per info e prenotazione capanni: 349 7736093 oasighirardi@wwf.it








Nessun commento:

Posta un commento