I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day


La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.

È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.

E muta continuamente col passare delle stagioni.


The WWF for Nature Ghirardi Nature Reserve occupies 600 hectares of meadows, woods and streams

in the upper Taro Valley, on the Parma Appennine Mountains of Italy.

It's the home of countless animal, plants and fungi species; it houses very rare habitats and a charming landscape.

And it change continuously as seasons go.

lunedì 14 marzo 2016

Domenica 20 marzo • escursione guidata • Arriva la primavera

Arriva la primavera - escursione guidata
I freddi dell’inverno ancora mordono le colline dei Ghirardi, ma già i segni della primavera annunciano la prossima esplosione di vita che animerà boschi e prati della Riserva.
Una escursione guidata per grandi e bambini alla ricerca dei primi segni della primavera incipiente: i campanellini e le epatiche che forano lo spesso manto di foglie morte per aprire le loro corolle al sole, subito visitate da bombi e api ridestatesi dal letargo invernale; i canti di tordi e tottaville, che già approntano il loro nido; daini e caprioli che si trattengono per tutta la gionata a mangiare la tenenre, nuova erbetta dei prati, incuranti degli escursionisti; il volo di rondini e balestrucci appena giunti dall’Africa dopo un volo di migliaia di chilometri.Visita guidata gratuita con guida GAE-WWF. Percorso senza difficoltà particolari,  accessibile anche a bambini (da 6 anni in su) richiede scarponi da escursionismo o stivali di gomma (terreni fangosi). Consigliati binocolo e macchina fotografica. Ritrovo presso il Centro Visite della Riserva in località Pradelle di Porcigatone (Borgotaro), domenica 20 Marzo alle ore ore 9:30. Durata circa 3 ore. Info: 3497736093 oasighirardi@wwf.it






Nessun commento:

Posta un commento