I Ghirardi giorno dopo giorno / The Ghirardi day after day

La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi occupa seicento ettari di prati, boschi e torrenti
nell'alta Val Taro, sull'Appennino parmense.
È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole.
E muta continuamente col passare delle stagioni.

Gli eventi della Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi

Nel calendario qui sotto trovate tutti gli eventi in programma nel territorio della Riserva aperti al pubblico, sia quelli organizzati dal WWF Parma o dai parchi del Ducato, sia quelli organizzati da terzi che ci sono stati comunicati.

Potete cliccare su ogni evento per leggerne il programma. La maggior parte degli eventi sono su prenotazione, in caso di annullamento per maltempo o altre cause, i partecipanti verranno prontamente avvisati. Per gli eventi a libera partecipazione, si consiglia di controllare questa pagina prima dello svolgimento, per eventuali comunicazioni dell'ultimo minuto.





mercoledì 26 maggio 2021

PROSSIMI EVENTI

I DONI DEL BOSCO 

Sabato 23/10/2021 15:00-17:30 Visita guidata naturalistica. 

L'autunno è il momento in cui la co-evoluzione per milioni di anni di piante e animali ha portato la natura a offrire cibo in quantità sotto forma di frutti, semi, bacche che mammiferi e uccelli mangiano e nascondono per prepararsi al freddo inverno. Scopriamo come trovare e impariamo a riconoscere le varie specie di bacche e frutti selvatici e, se l'annata è stata favorevole, funghi, quelli commestibile e quelli che, gustosi per altre specie, a noi potrebbero causare uno spiacevole mal di pancia o peggio. Biancospini, prugnoli, sorbe domestiche, ciavardelli, meli fiorentini, castagne, trombette, mazze di tamburo ci attendono con le loro forme, i loro colori e i loro sapori. Passeggiata tra bosco e campagna adatta anche ai bambini. Necessario abbigliamento impermeabile, scarponcini da escursionismo, consigliata la macchina fotografica. Attività gratuita a cura di Parchi del Ducato e WWF Parma presso il Centro Visite della Riserva in località Predelle di Porcigatone, Borgo Val di Taro PR. Informazioni info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it; prenotazione obbligatoria via SMS al numero 3497736093 entro le ore 18 del giorno precedente. Norme Covid comunicate agli iscritti.  




PERCHÈ IL BOSCO ARROSSISCE 

Sabato 30/10/2021 ore 9:30-12:30 Visita guidata naturalistica. 

A cavallo tra ottobre e novembre i boschi appenninici si colorano di una tavolozza policroma, partendo dalla vetta delle montagne con il rosso dei faggi per proseguire via via a quote sempre più basse, attraverso l'arancio dei castagni, il mattone delle querce fino al giallo limone dei pioppi neri nel fondovalle. In mezzo, mille colori rivelano la biodiversità solitamente nascosta di decine e decine di alberi e arbusti, con il porpora cupo dei sanguinelli, il vermiglio degli aceri ricci, il cadmio dei tigli selvatici, il rosa degli opali, l'avana delle nespole di macchia... Nel cuore della Riserva Regionale dei Ghirardi, dove un microclima inconsueto permette il giustapporsi di specie di quote ed esigenze ecologiche differenti, dove il faggio si mescola all'erica arborea, la lantana al farinaccio e la sorba domestica al frassino montano, i colori sono ancora più vari e più intensi. Percorso senza difficoltà particolari, accessibile anche a bambini (da 6 anni in su) richiede scarponi da escursionismo o stivali di gomma (terreni fangosi).  Ritrovo presso il Centro Visite della Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi in località Pradelle di Porcigatone (Borgotaro). Iniziativa gratuita a cura di Parchi del Ducato e WWF Parma. Informazioni info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it; prenotazione obbligatoria via SMS o Whatsapp al numero 3497736093 entro le ore 18 del giorno precedente. Norme Covid comunicate agli iscritti.


IL BOSCO DI HALLOWEEN 

Sabato 30/10/2021 ore 14:30-18:30 Pomeriggio per famiglie. 

Halloween è vicino, come prepararsi al meglio per la ricerca dei dolcetti (o ad infliggere gli scherzetti) se non con un intenso pomeriggio alla Riserva dei Ghirardi prima costruendo una splendida lanternina zucca e poi, alle prime ombre della sera, sfidarsi in una caccia al tesoro nel bosco, mentre gufi ed allocchi iniziano a cantare e gli animaletti lasciano le tane per iniziare le loro esplorazioni? Laboratorio gratuito dei Parchi del Ducato, a cura di WWF Parma, presso il Centro Visite della Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi. Attività all'aperto. Informazioni: info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it Prenotazione obbligatoria via SMS o Whatsapp 349-7736093





SUI PASSI DEL LUPO 

Domenica 14/11/2021 ore 9:30-12:30 Visita guidata naturalistica. 

Percorriamo le piste del lupo alla scoperta dei segreti del signore della foresta europea.  Escursione guidata dedicata alle tracce di presenza del lupo: orme, fatte, resti di animali predati e anche immagini scattate automaticamente dalle fototrappole, e all'osservazione delle sue prede: caprioli, daini e cinghiali. Incontriamo virtualmente il nucleo familiare di lupi insediato nella Riserva dei Ghirardi dall'inizio del 2015, ricordiamo Antonio, il primo dominate, scomparso nel 2019, e il nuovo consorte di LaPina, la decana della famiglia. Scopriremo i benefici che la loro azione equilibratrice ha portato al territorio della Riserva. Necessario abbigliamento impermeabile, scarponcini da escursionismo, consigliato binocolo e macchina fotografica. Attività gratuita a cura di Parchi del Ducato e WWF Parma, presso il Centro Visite della Riserva in località Predelle di Porcigatone, Borgo Val di Taro PR.  Informazioni info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it; prenotazione obbligatoria via SMS o Whatsapp al numero 3497736093 entro le ore 18 del giorno precedente. Norme Covid comunicate agli iscritti.





GIORNATA NAZIONALE DELL’ALBERO 

Domenica 21/11/2021 ore 10:00-12:30  

Un nuovo appuntamento con la Festa dell’Albero in Alta Val Taro, territorio ricco di alberi e foreste - Festeggiamo la Giornata dell’Albero con Parchi del Ducato, WWF Parma, Legambiente Parma, Guardie Ecologiche di Legambiente Parma con una passeggiata guidata lungo la pista ciclabile fino al Frutteto dei Pellegrini, sulla Via degli Abati, a otto anni di distanza dall'impianto. Pianteremo alcuni nuovi esemplari di vecchie varietà da frutto, parleremo degli alberi, della loro importanza per la natura e per l'uomo, e impareremo a riconoscere quelli che crescono lungo il Taro. Passeggiata gratuita senza alcuna difficoltà su percorso asfaltato, completamente accessibile anche a diversamente abili. Non occorre prenotazione. Info: 3497736093 info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it



NATURA ADDORMENTATA? 

Sabato 18/12/2021 ore 15:00-17:30 Visita guidata naturalistica. 

Quando la tramontana soffia gelida sulla Riserva dei Ghirardi, nell’Appennino Parmense, i prati coperti di brina e i boschi spogli di cerro e rovere sembrano deserti, dimentichi dei canti e dei voli che la animavano nei mesi primaverili ed estivi. Ma facendo attenzione, attraverso le lenti di un binocolo, proprio in questo periodo si  può osservare l’intensa attività di un peculiare uccello, la tordela (Turdus viscivorus), che durante le giornate più rigide visita i vecchi alberi da frutta, in cerca delle bianche bacche del vischio, di cui è ghiotta. Il vischio (Viscum album), che cresce parassita sui rami di meli e peri, deve proprio alla tordela la sua diffusione. Ma andando in cerca del vischio e della tordela, si presterà attenzione ai segni della fauna, ricca ancorché nascosta, che popola i Ghirardi: le impronte di cinghiali, daini e caprioli, i cerchi nel cielo di poiane e sparvieri, le pigne e le nocciole rosicchiate da scoiattoli e moscardini, i fori negli alberi lasciati dai picchi. Attività gratuita a cura di Parchi del Ducato e WWF Parma con partenza presso il centro Visite della Riserva in località Predelle di Porcigatone, Borgo Val di Taro PR. Informazioni: info.riservaghirardi@parchiemiliaoccidentale.it; prenotazione obbligatoria via SMS e Whatsapp al numero 3497736093 entro le ore 18 del giorno precedente.



3 commenti: